In primo piano

VenTo Bici Tour 2018 – VI Edizione – Tappa in Oltrepò Pavese

Vento Bici Tour 2018

Due weekend di pedalate collettive e tanti eventi lungo il tracciato della futura pista ciclabile più lunga d’Italia.

VENTO è il progetto di un’infrastruttura ciclabile turistica da VENezia a TOrino lungo il fiume Po ideato dal Politecnico di Milano divenuto parte del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche e sostenuto dal Governo italiano e dalle Regioni bagnate dal Po. Un’infrastruttura sicura, leggera, continua per riscoprire in bicicletta la bellezza dei territori che attraversa. VENTO è un progetto Paese: 679 km di ciclabile che saranno anche 679 km di green economy e green jobs. Per saperne di più, www.progetto.vento.polimi.it.

VENTO Bici Tour non è una semplice vacanza o una pedalata fuori porta, ma un’occasione straordinaria per percorrere assieme il tracciato della futura dorsale cicloturistica più lunga d’Italia e comprendere il grande valore delle ciclabili turistiche e i vantaggi per i territori attraversati. Il Politecnico di Milano si fa promotore di un’occasione unica, fintanto che la ciclabile non verrà realizzata, per scoprire la bellezza di un territorio oggi dimenticato ma straordinariamente ricco di sorprese. Giornate sui pedali immersi in un paesaggio variegato che attraversa quattro regioni lungo un percorso che unisce le Alpi al mare Adriatico seguendo il corso del fiume Po. Il buon cibo è da sempre uno dei protagonisti di VENTO: Slow Food sarà di nuovo presente nelle tappe di VENTO Bici Tour portando le migliori ricette e promuovendo i prodotti del territorio. Pedalare è anche immergersi nel cibo di qualità che caratterizza i nostri territori.

Anche quest’anno è prevista una tappa in Oltrepò Pavese: il 27 maggio 2018, la tappa Valenza – Pavia, sosterà per il pranzo (13.30) presso il castello di San Gaudenzio; subito dopo il pranzo la comitiva ripartirà per Pavia ove ci sarà il pernottamento. La condotta slow Food Oltrepò Pavese si occuperà dell’organizzazione dell’accoglienza e del pranzo in collaborazione con Comune di Cervesina, Castello di San Gaudenzio e con la sponsorizzazione di: Consorzio Tutela Vini Oltrepò, Cooperativa Frutta di Volpedo, Salumificio Magrotti di Montesegale, Pianetta di Barbieri&C. s.n.c., Caseificio Cavanna di Rivanazzano.

Le tappe

Tappe

I nostri presìdi

In Oltrepò Pavese è presente il Presidio “Razza, Varzese, Tortonese, Ottonese, Cabellotta, montana, in dialetto anche “biunda”, per via del suo mantello fromentino: sono tutte denominazioni di una stessa razza bovina, un tempo diffusa nella pianura lombarda, nell’alessandrino, nel pavese e anche sull’appennino spezzino.

Presìdi del territorio

I Presìdi Slow Food sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione, salvano dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta.

Clicca per saperne di più.