In primo piano

Cena dell’Alleanza dei Cuochi Slow Food

La data da segnare in agenda è il 25 novembre 2016 – ore 20.30, con la seconda Cena dell’Alleanza in programma al ristorante Selvatico di Rivanazzano (PV) (Via Silvio Pellico 11). Questo appuntamento vuol contribuire a promuovere l’Alleanza tra i cuochi italiani e i Presìdi Slow Food, un incontro tra gli chef del nostro Paese e le piccole produzioni agroalimentari del territorio, patrimonio di qualità gastronomica e saperi della tradizione tutelati e sostenuti dai progetti di Slow Food.

Dal 2009, anno della sua nascita, l’Alleanza è diventata una vera e propria rete che coinvolge: produttori, prodotti dei Presìdi e dell’Arca del Gusto, oltre 700 osterie e ristoranti italiani e stranieri.

cena-alleanza

I cuochi, seguendo la filosofia di Slow Food, scelgono materie prime locali, rispettano la loro stagionalità, si confrontano con i produttori per conoscere e valorizzare i prodotti rendendoli protagonisti delle loro preparazioni che nel menù appaiono accanto al logo ufficiale dei Presìdi Slow Food.

Parte del ricavato delle cene sarà devoluto alla Fondazione Slow Food per la tutela della biodiversità e utilizzato per sostenere tutti quei progetti portati avanti dalla Fondazione stessa: Presìdi, Arca del Gusto, 10.000 Orti in Africa, Orti in Condotta, Mercati della terra, Alleanza dei cuochi.

Link: http://www.fondazioneslowfood.com/it/alleanza-dei-cuochi-slow-food/

Vi aspettiamo numerosi.

Per info e prenotazioni: 0383 944720

I nostri presìdi

In Oltrepò Pavese è presente il Presidio “Razza, Varzese, Tortonese, Ottonese, Cabellotta, montana, in dialetto anche “biunda”, per via del suo mantello fromentino: sono tutte denominazioni di una stessa razza bovina, un tempo diffusa nella pianura lombarda, nell’alessandrino, nel pavese e anche sull’appennino spezzino.

Presìdi del territorio

I Presìdi Slow Food sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione, salvano dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta.

Clicca per saperne di più.